LUCERNARIO OCCUPATO-GUAI A CHI CI TOCCA!

SGOMBEROLUCStamattina al nostro arrivo in università abbiamo trovato i cancelli del lucernario sbarrati: il magnifico rettore Frati ha infatti disposto lo sgombero coatto dei locali che dal 14 ottobre scorso, sono stati riaperti dagli studenti. Un’esperienza che è nata nell’ambito delle mobilitazioni verso il 19 ottobre ed è diventata sempre più significativa grazie alla passione di centinaia di studenti che giorno dopo giorno hanno attraversato questo spazio, arricchendolo con l’entusiasmo e la determinazione di chi ha voglia di costruire, dal basso, un’università diversa.
L’atteggiamento del rettore non ci sorprende: ci sembra anzi evidentemente in linea con la guerra alle occupazioni che viene messa in atto in tutto il territorio nazionale, una volontà di zittire ogni dissenso rispetto a politiche governative sempre più distanti dalle esigenze reali della popolazione.
L’infame gesto del rettore di evitare ogni tipo di contatto con chi da mesi anima questo spazio è emblematico del tipo di gestione che ha avuto quest’ateneo nel corso degli anni: una gestione elitaria che favorisce la speculazione di enti privati e penalizza gli studenti.
Ma non saremo mai stanchi di ripetere che l’università è di chi la vive, che la necessità di avere spazi liberati in cui ricreare saperi altri, socialità e aggregazione non si può sgomberare;
Dopo una partecipata assemblea tenutasi al Lucernario Occupato oggi alle 12 abbiamo deciso di intraprendere alcune iniziative già dalle prossime ore:

LUNEDI’ 23 ore 18 APERITIVO RESISTENTE@LUCERNARIO OCCUPATO

MERCOLEDI’ 25 ore 11 CORTEO dentro la Città universitaria fino al rettorato per andare a portare a Frati la nostra voce partendo dal Lucernario

VENERDI’ 27 ore 16 @P.zzle Tiburtino Street Parade della Campagna Aspettando Godot contro sgomberi, Campagna No Piano Casa, affermando che c’è chi abbandona e chi riscotruisce!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...